News

Solferino 2022, si riaccende la fiamma!

2 Luglio 2022

Nel 1859 a Solferino fu combattuta una delle più importanti battaglie della seconda guerra d’Indipendenza, con più di 20.000 feriti. Qui H. Dunant rimase profondamente colpito alla vista dei feriti e soprattutto delle donne dei paesi limitrofi che al motto di “ Tutti fratelli” prestavano assistenza senza badare al colore della divisa. Così, nacque qui l’idea della Croce Rossa.
Dopo due anni di stop a causa della pandemia, è tornato a svolgersi in presenza l’evento che richiama i Comitati di tutta Italia e delle altre Società nazionali, per ricordare quei valori che sono alla base del nostro agire. Alla fine, immersi nella natura e in un clima permeato di unità e fratellanza, si è percorsa la fiaccolata da Solferino a Castiglione delle Stiviere.
Per il nostro Comitato, è stato presente un gruppo di 11 volontari guidati dal nostro Presidente Carlo. Molti erano alla prima esperienza. “Vedere questa unità  dopo 2 anni di stop è stato bellissimo. Da questo Solferino porto con me l’importante invito al “restare umani” lanciato dal presidente Rocca, appena rieletto come presidente della FICR.”