Agevolazioni e detrazioni fiscali

Donare non è mai stato così conveniente! Tutte le donazioni a CRI Modena sono detraibili e deducibili.

Sia le persone fisiche che le aziende possono ottenere vantaggi fiscali dalle donazioni fatte a favore della Croce Rossa di Modena.

Tutti gli importi donati infatti, se fatti in modalità tracciabile, possono essere portati in detrazione o deduzione, ottenendo così un vantaggio in termini fiscali e un abbattimento delle imposte da pagare.

Persone fisiche

Le donazioni effettuate da persone fisiche munite di Codice Fiscale ed assoggettate all’Irpef possono essere:

– integralmente dedotte, entro il limite del 10% del reddito complessivo netto imponibile e fino ad una erogazione massima di € 70.000 (art.83, D.Lgs.117/2017)

oppure in alternativa

– parzialmente detratte dalle imposte normalmente calcolate in base alle aliquote tributarie, per un importo donativo non superiore a € 30.000 annuali (art.83, D.Lgs.117/2017). La percentuale detraibile è il 35%.
A prescindere dall’importo della donazione, non è possibile detrarre una cifra superiore a € 10.500 per ciascun periodo d’imposta.
Facciamo un esempio

Decido oggi di donare 100€ tramite modalità tracciabile.

L’anno prossimo, in sede di Dichiarazione dei Redditi (Modello 730 o Modello Redditi) avrò due possibilità:

– scegliendo la deduzione e dunque abbattendo l’imponibile, mi verrà certificato un risparmio fiscale tra i 23€ e i 43€, a seconda del mio reddito annuale e quindi dello scaglione fiscale di riferimento; la restituzione avverrà in sede di conguaglio fiscale;


oppure

– scegliendo la detrazione (massimo il 35% dei 100 euro che ho donato) e dunque comprimendo la tassazione, mi verrà certificato un risparmio fiscale di 35€, che mi verrà restituito in sede di conguaglio fiscale.

Realtà aziendali

Le somme donate da soggetti aziendali munite di Partita Iva possono essere:

– integralmente dedotte dall’imponibile, entro il limite del 10% del reddito imponibile e per un tetto massimo di € 70.000 annuali;

oppure in alternativa

– parzialmente detratte dalle imposte, nella misura del 19%, calcolate in base a scaglioni ed aliquote tributarie.
Tale trattamento si applica solo per donazioni fino a € 2.065,83.